Sport e Fitness

Tutti pazzi per il Crossfit!

Tutti pazzi per il Crossfit!

Tutti pazzi per il Crossfit! – Da qualche tempo in Italia si è diffuso l’allenamento funzionale e il CrossFit come forma di allenamento, tanto che sempre più persone amano fare CrossFit, ma come nasce questo fenomeno, e perché le palestre di CrossFit si chiamano anche “Box”?

Più di 7000 in Nord America, più di 11.000 nel mondo ed in Italia hanno già toccato quota 300: stiamo parlando dei box, ovvero delle palestre per fare CrossFit (a proposito, l’Italia è il paese in Europa con il numero più alto di palestre per fare CrossFit).

Il più grande evento di CrossFit in Europa? l’Italian Showdown, l’ultima edizione si è tenuta a Malpensa Fiere con 1000 atleti provenienti da 22 nazioni. L’evento è stato organizzato da Carlo Strati, il titolare del primo box CrossFit Varese, una delle palestre di crossfit più grande in Italia, tanto da essere stata scelta da CrossFit Inc. come sede per corsi di specializzazione ufficiali.

Il CrossFit in realtà ha una storia abbastanza lunga: creato negli anni ’70 dallo statunitense Greg Glassman, si è diffuso in Italia negli ultimi due o tre anni, mentre prima c’era solo qualche pioniere che importava dall’America i primi box di Milano, Parma, Padova, Ravenna e Alcamo (in Sicilia).

Viene identificato come una tipologia particolare di functional training, ovvero di allenamento funzionale, si tratta di movimenti funzionali costantemente variati ed eseguiti ad alta intensità: i movimenti naturali e sicuri aiutano a sviluppare tutte le abilità del fitness.

C’è chi considera il CrossFit come un programma di preparazione fisica / atletica che aiuta a sviluppare capacità applicabili a qualsiasi attività fisica, grazie alla combinazione di esercizi classici della ginnastica, della pesistica e dell’atletica.

L’obiettivo è eliminare la routinemassimizzare la capacità di adattamento per essere sempre pronti all’imprevisto ed all’imprevedibile: esercizi a corpo libero, alla sbarra, agli anelli, con la fune, con kettlebell, con manubri o bilancieri, in bici, in piscina, su pista da corsa, praticamente c’è ampio spazio per la fantasia!

Esiste su internet una grande community che si occupa di diffondere allenamenti e metodologie, confrontando e condividendo studi e risultati: chiunque può accedere completamente gratis a tantissime risorse tecniche sul sistema di allenamento, ma se vuoi diventare un insegnante di crossfit devi diventare un istruttore ed ottenere almeno il primo livello di certificazione tramite la frequentazione di un corso ed il sostenumento di un esame scritto presso un centro affiliato di CrossFit Inc (il costo si aggira intorno ai 1000 dollari).

E’ interessante notare come esiste un codice deontologico per i trainer ed un percorso di formazione con tre livelli di certificazione e vari corsi di specializzazione che permettono ai praticanti di ottenere risultati e di essere seguiti in maniera professionale.

I danni provocati dagli istruttori improvvisati e dalle strutture inadeguate, che propongono corsi scadenti di crossfit senza preparazione sono molto numerosi in Italia!

Integratori per chi fa CrossFit: Quali utilizzare?

Il CrossFit è uno sport che richiede parecchio sforzo fisico, e proprio per questo motivo spesso viene consigliato di utilizzare degli integratori.

Il mercato degli integratori per lo sport è molto vario, e scegliere spesso è difficile. Noi chiaramente consigliamo i prodotti della linea Herbalife24, la linea per sportivi approvata dal CONI.

Per chi pratica CrossFit, dunque, fra i prodotti che vogliamo consigliare citiamo:

  • Restore – Per il recupero notturno
  • Rebuild Strength – Post allenamento per la ricostruzione della forza
  • CR7 Durante l’allenamento o in alternativa Hydrate
  • Formula 1 Pro – Pre allenamento (anche 1 ora prima dell’allenamento)

Gli obiettivi dell’allenamento nel CrossFit sono universali, così come le tecniche di insegnamento, che vengono progettate per consentire a chiunque di allenarsi (poco importa che tu sia uno sportivo professionista o una casalinga, chiunque può fare CrossFit se seguito bene), non è richiesta nessuna preparazione preventiva.

La fascia d’età più interessata al CrossFit è sicuramente quella che va dai 24 ai 35 anni, ma non bisogna sottovalutare anche i teenager che seguono la variante del CrossFit Kids, o gli over 40 che vedono nel CrossFit un nuovo modo di sfidare sé stessi e mettersi in gioco.

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento su Herbalnutrition.it, oppure condividilo su facebook se ti è piaciuto quest’articolo!

Torna alla lista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.