Come Sgonfiare le Gambe: Consigli ed Esercizi

0

Chiedersi come sgonfiare le gambe è un argomento che riscuote sempre un certo successo perché è un problema più diffuso di quanto si creda.

Le gambe possono essere gonfie per tante ragioni, tra cui ritenzione, problemi alla circolazione, infiammazioni e postura scorretta.

Vediamo quindi tutte le cause e come sgonfiare le gambe con i rimedi e gli esercizi giusti.

Gambe Gonfie: Cause

Quello delle gambe gonfie è un problema che preoccupa maggiormente le donne essendo una problematica legata alla circolazione e che interessa anche i piedi.

Molte donne, infatti, si ritrovano gambe e piedi gonfi e lividi sopratutto la sera dopo una intensa giornata di corsa o lavorando sempre in piedi.

Purtroppo le ragioni e le cause delle gambe gonfie sono tantissime.

Tra queste vi sono artite e artrosi, borsiti o zampe d’oca, cellulite, mestruazioni, insufficienza cardiaca e renale, trombosi ecc…

Per questo l’ideale sarebbe prima indagare su quali sono le ragioni del gonfiore e poi procedere ai rimedi.

Ritenzione Idrica Gambe

La ritenzione idrica è il meccanismo per cui il nostro corpo trattiene liquidi sottocutanei che non riesce ad espellere.

Essa si verifica in concomitanza con la comparsa di cuscinetti sulle aree critiche che vengono spesso chiamati “pelle a buccia d’arancia“.

La ritenzione idrica è un problema che caratterizza quasi tutte le donne per tante ragioni.

Considera che le cause sono sparpagliate tra alimentazione, stile di vita e indumenti che indossiamo.

Praticamente è quasi impossibile combattere la ritenzione idrica senza investire un po’ di tempo al giorno per prevenirla e curarla.

Come sgonfiare le gambe in teoria

Bisognerebbe evitare indumenti attillati, fare sport, smettere di fumare e di bere alcolici o bevande gassate e dolci.

Dovresti eliminare sale, fritto, grasso e qualsiasi alimento complesso dalla tua alimentazione.

Inoltre dovresti fare sport con una certa costanza e massaggiare periodicamente le tue gambe con creme e prodotti specifici.

Infine sarebbe quasi perentoria la scelta di alimenti privi di conservanti, pesticidi, aromi e derivanti da produzioni industriali poco trasparenti.

Se tutto questo dovesse sembrarti impegnativo e irrealizzabile abbiamo centrato l’obiettivo, perché volevamo far passare un messaggio preciso.

Cellulite e gambe gonfie sono problemi che abbiamo più o meno tutte.

Per risolverlo ci vuole una mentalità salutaristica, non orientata all’estetica e che sappia fare una media di tutte le azioni necessarie che ti abbiamo elencato, come vedremo qui sotto.

Come Sgonfiare le Gambe

I metodi su come sgonfiare le gambe non sono mai risolutivi al cento per cento, né tanto meno hanno effettivi visibili utilizzandoli singolarmente.

Questo significa che se prenoti una serie di sedute di massaggi mirati, pur essendo molto validi, non avranno un funzionamento di lunga durata.

Devi per forza migliorare sensibilmente il tuo stile di vita apportando piccoli ma significativi cambiamenti combinati tra loro.

Introduci nella tua dieta alimenti depuranti e disintossicanti e bevi di più, se non lo fai già.

Di tanto in tanto concediti un tè verde al posto di una coca cola e fai cicli di massaggi periodici fai-da-te oppure da un professionista.

Utilizza una buona crema e, nei periodi successivi agli eccessi prolungati nel tempo, concediti un buon integratore naturale mirato, magari al mirtillo rosso a all’aloe vera.

Come sgonfiare le gambe naturalmente

La pianta di Aloe offre una varietà di effetti benefici utili proprio a ridurre il gonfiore delle piante.

Essa è ricca di acemannano, famoso immunostimolante della famiglia dei polisaccaridi.

L’Aloe stimola il gruppo delle proteine di difesa dell’organismo con la produzione di interferone e citochine che vanno ad agire dove necessario: nelle gambe leniscono l’infiammazione mentre depurano il corpo dalle tossine.

Questo si verifica perché l’acemannano di cui sopra è di consistenza vischiosa e assorbe tutte le tossine che circolano nel sistema gastrointestinale.

Altri nutrienti naturali ottimi per la salute della gambe sono spinaci, bietola, cicoria, cereali e legumi integrali, mirtilli, lamponi, uva, ciliegie e fragole.

Esercizi Per Sgonfiare le Gambe Gonfie

Gli esercizi che ti consigliamo per avere una panoramica completa su come sgonfiare le gambe sono brevi e utili alla sera, prima di andare a dormire.

In questo modo non troverai scuse per saltarli dato che sono anche molto piacevoli perché soft e dolci.

Per prima cosa distenditi su una superficie non troppo dura e inizia a roteare le caviglie per venti volte.

Poi contrai e rilascia le dita dei piedi per venti volte e rilassati.

Dopo il rilassamento qualche esercizio per la circolazione

Ora alza una gamba alla volta e esegui questa ripetizione per dieci volte ciascuna:

  • piega la gamba al petto,
  • distendi la gamba dritta in alto,
  • rilascia la gamba verso il basso e poggia a terra.

Adesso fletti e rilascia le caviglie in avanti, per venti volte per ciascun piede e, una volta terminato, alzati in piedi lentamente.

Molleggia e rilassa un po’ le gambe e procedi all’ultimo esercizio.

Devi piegarti leggermente sulle ginocchia, a gambe divaricate non oltre la larghezza delle spalle.

Non eccedere con il piegamento ma scendi di due o tre centimetri e non oltre.

Adesso sali su una punta del piede alla volta e ripeti il movimento per venti volte.

Se lo desideri fai un po’ di stretching e vai a dormire. Ripeti una o due sere a settimana.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Ordina Con WhatsApp