Come Fare gli Squat Glutei a Casa

0

Se cerchi informazioni su Come Fare gli Squat Glutei a Casa forse non sei amante della palestra e preferisci risparmiare un po’ di tempo e di denaro allenandoti in solitaria

Già saprai che l’allenamento domestico può essere in tutto e per tutto simile a quello della palestra ma richiede una buona dose di motivazione aggiuntiva per non abbandonarlo.

Inoltre dovrai essere più attento sui movimenti che compi perché, senza l’aiuto di un trainer o di una macchina specifica potresti farti male.

Non a caso anche gli squat richiedono una buona postura e un modo di eseguirli tale da portare veri risultati e non bruciori e mal di schiena.

Per questo ti spieghiamo come Fare gli Squat Glutei a Casa in maniera sicura e adeguata.

Squats Esercizi

Sebbene in questo articolo spieghiamo Come Fare gli Squat Glutei a Casa, devi sapere che essi sono utili anche a migliorare l’aspetto e la tonificazione delle gambe.

Per fare gli squat puoi partire dalla posizione semplice e poi aggiungere livelli di difficoltà non appena avrai preso pratica e lo sforzo diminuirà rispetto alla sensazione di allenamento.

La posizione di partenza presuppone le seguenti accortezze:

  • Gambe divaricate non oltre l’apertura delle spalle
  • Peso del corpo distribuito centralmente
  • Piedi dritti e ginocchia sporgenti non oltre la punta del piede

Piegati come se dovessi sederti su una panca dietro di te senza sporgere il busto in avanti e seguendo le tre accortezze sopra esposte.

Torna in posizione eretta e ripeti l’esercizio.

Se lo svolgi lentamente sentirai maggior bruciore.

Se ripeti il piegamento con più ritmo, invece, dovrai aumentare il numero di ripetizioni.

Per aiutarti puoi impugnare un manico di scopa e tenere l’equilibrio a braccia aperte.

30 Days Squat Challenge

Un modo di eseguire gli squat seguendo un bel percorso di allenamento è quello di prendere parte alla famosa e rinomata 30 days squat challenge.

Essa promette e mantiene un reale miglioramento della tonificazione degli arti interiori ripetendo gli squat ogni giorno per un mese, aumentando la difficoltà a mano a mano che i giorni passano.

La gara consiste nell’aumentare gli squat a cinque a cinque con un giorno di riposo ogni tre di lavoro.

Si parte da un minimo di cinquanta fino ad arrivare a 250.

Seguendo l’allenamento ogni giorno fino al trentesimo riuscirai a farli tutti senza accusare troppo sforzo ma solo se segui i nostri suggerimenti su come eseguirli correttamente.

Come Fare gli Squat Glutei a Casa con i pesi

Una volta preso pratica con il piegamento potrai imparare Come Fare gli Squat Glutei a Casa con i pesi, ponendo maniacale attenzione alla fase di piegamento sulle ginocchia.

Difatti l’esercizio è svolto bene quando sentiamo lavorare il quadricipite, i flessori e i glutei.

Non dobbiamo preoccuparci troppo di piegarci quanto piuttosto di svolgere correttamente il movimento verso il basso e verso la risalita.

Il miglior modo, oltre a quello di non sporgersi oltre le spalle e oltre le punte dei piedi è quello di mantenere la schiena dritta e sporgere il sedere all’indietro.

Se non hai un bilanciere a casa puoi allenarti lo stesso utilizzando bottiglie e bottigliette piene d’acqua.

Riempile fino all’orlo però perché potrebbero sbilanciarti con il movimento dell’acqua.

Puoi tenerle in mano a braccia protese in avanti oppure a braccia aperte verso destra e sinistra anche se questo esercizio è già di per sé abbastanza completo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Ordina Con WhatsApp