Salute

Ernia Iatale: Cosa e Come Mangiare?

Cosa è l’Ernia Iatale?

Per ernia addominale si intende la fuoriuscita di un viscere, contenuto all’interno della cavità addominale, attraverso un orificio o un canale.
L’ernia iatale o diaframmatica, è un tipo di ernia addominale in cui si ha l’estrinsecazione di una porzione dello stomaco, nella sovrastante cavità toracica, attraverso lo iato diaframmatico esofageo.

L’ernia iatale è una condizione abbastanza diffusa, può essere congenita o acquisita, asintomatica o portare con sé una serie di disturbi.

Tra questi i più comuni sono: bruciore di stomaco, cattiva digestione, eruttazione, senso di pesantezza e dolore epigastrico (nella parte alta e centrale dello stomaco), dolore toracico, nausea, bocca amara, problemi respiratori come tosse e dispnea, reflusso e disfagia (difficoltà a deglutire).

I fattori di rischio associati all’ernia iatale acquisita includono l’obesità, il fumo di sigaretta, gli intensi sforzi fisici anche se di breve durata, la gravidanza e l’età adulta (dopo i 50 anni di età).

Quando si presenta nei bambini, infatti, l’ernia iatale nella maggior parte dei casi è associata a fattori genetici o ad altre patologie.

Esistono diversi tipi di ernia iatale ma la più diffusa nella popolazione è l’ernia iatale da scivolamento, con maggiore prevalenza tra le donne e le persone in sovrappeso.

In questa condizione si ha un aumento della pressione addominale, che favorisce il passaggio di una parte di stomaco nel mediastino attraverso lo iato.

Cosa e Come Mangiare Quando si Soffre di Ernia Iatale?

Una dieta sana ed equilibrata, può essere di particolare aiuto contro i sintomi dell’ernia iatale.

E’ consigliato fare diversi piccoli pasti al giorno (5-6 pasti), per favorire il metabolismo ed evitare di sovraccaricare lo stomaco consumando porzioni troppo abbondanti.

Gustare il cibo con calma, masticando bene, e non mangiare prima di andare a dormire o sdraiarsi.

Non esagerare con le calorie giornaliere, da preferire quindi gli alimenti magri cucinati in modo leggero (vapore, forno, ecc.).

Perdere peso con la giusta dieta e svolgere un po’ di attività fisica potrebbero essere di grande aiuto.

Cibi da Evitare

Chi soffre di ernia iatale dovrebbe evitare gli alcolici e le bevande gassate, i cibi piccanti, i formaggi grassi, il latte intero e le fritture.

E’ preferibile ridurre anche il caffè, il cioccolato, la menta, l’aglio e la cipolla, il pomodoro, gli agrumi e tutti quegli alimenti che tendono a favorire l’acidità gastrica.

Cibi da Preferire

Vanno bene invece le verdure, la carne magra, le patate, il riso, il pane e la pasta anche integrale (senza esagerare con i carboidrati), formaggi poco o senza grassi, latte parzialmente scremato o scremato o ancora meglio latte di soia, yogurt magro e cereali.

Bere tanta acqua, e consumare integratori o cibi a base di fibre, molto utili per prevenire e curare la stitichezza.

Torna alla lista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.