Alimentazione

Ricette Dietetiche Gustose: Pasta con Polpo

Il caldo, il sole e il mare ci fanno venir voglia di una cucina fresca e dai sapori estivi, che però ci aiuti sempre a mantenerci in linea.

Niente come in questo periodo è meglio delle ricette a base di pesce, molluschi e frutti di mare, molto buoni, nutrienti e per lo più poveri di grassi.

Anche se già facciamo una colazione equilibrata con il frullato Formula 1, l’Infuso a base di erbe e l’Aloe (guarda qui il programma completo ➡️ Colazione Equilibrata) per mantenerci in forma e ottenere risultati migliori, infatti, non dobbiamo dimenticare di limitare i grassi nei pasti liberi.

Potrai consultare diverse ricette dietetiche e gustose, da riproporre a casa per i pasti liberi, direttamente su Herbalnutrition nella sezione “Alimentazione“.

La ricetta di oggi, molto buona, veloce e perfetta per la dieta è la Pasta con il Polpo, vediamo subito cosa occorre e come si prepara!

Pasta con Polpo

Ingredienti per 4 persone

  • 700g di polpo
  • 240g di pasta corta
  • 1 cuore di sedano
  • 8 olive verdi
  • prezzemolo fresco
  • 20g di olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • sale
  • pepe

Preparazione

Per prima cosa bisogna aromatizzare l’olio con l’aglio. Prendi le due teste di aglio e schiacciale in una tazzina, aggiungi l’olio extravergine di oliva e lascia riposare.

Nel frattempo lessa il polpo per circa 30 minuti.
Una vlta bollito, cerca di togliere grossolanamente la pelle e taglialo a quadrucci.

Togli le coste esterne del sedano, lava il cuore e taglialo a pezzetti.

Taglia le olive e raccogli tutti gli ingredienti in una zuppiera capiente.

Aggiungi la pasta precedentemente cotta al dente, e a piacere lasciala raffreddare un pò prima di versarla nella zuppiera.

Se serve aggiungi un pò di sale, e il pepe, mescola bene e condisci con l’olio aromatizzato e il prezzemolo.

Consigli utili

Per ottenere un polpo tenerissimo, aggiungi all’acqua di cottura un tappo di sughero… la saggezza popolare dice così!

Le spiegazioni sono varie, alcuni sostengono che sia solo un uso lasciato in eredità dagli ambulanti, che legavano ai polpi da lessare un pezzo di sughero per recuperarli più facilmente e senza scottarsi a cottura ultimata.

Per altri invece il polpo cotto con il sughero diventa più tenero grazie agli oli che, con le alte temperature, vengono rilasciati dal sughero.

In ogni caso vale la pena provare!

 

 

Torna alla lista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.